Ennesimo #PREYFOR. La volta di #Nizza #PrayforNice

Cari Voi, 

Giorno triste per i cugini francesi, che ieri proprio nel giorno simbolo del loro nazionalismo, della loro libertà, fratellanza e uguaglianza sono diventati bersaglio della spregevole pazzia e dell’insensato e brutale odio umano.

Una tragedia si è compiuta sulla lunga Promenade des Anglais, sul lungomare di Nizza, una delle “rue” più famose della Costa Azzurra, che verso le 22.30 era gremita di persone radunatesi per celebrare la festa nazionale francese in ricordo della Presa della Bastiglia il 14 Luglio del 1789 e la caduta dell’Ancien Régime. 

Quella che è sempre stata la festa di Francia si è trasformata ieri sera invece in lutto nazionale a causa di un camion impazzito che correndo a zig zag sulla Promenade des Anglais ha falciato la folla spezzando bruscamente la vita a 84 persone e provocando centinaia di feriti.

ENNESIMO 

Quando finiremo di compiangere le vittime della brutalità umana?

La volta di

#PreyForNice

Ma come possono la polizia francese, i servizi di sicurezza, le forze speciali non essere in allerta in un giorno così importante e a rischio attentati. Come possono non essersi accorti di un camion di quelle dimensioni che procedeva verso la folla su una strada in parte bloccata al traffico? Come hanno potuto essere così sprovveduti e non allertarsi per la presenza di questo mezzo come possibile attacco o autobomba?

Immagni orribili e sconcertanti quelle mostrate dai media, di raptus di odio e di una violenza che troppo spesso si sta impossessando dell’anima dell’uomo portandolo a compiere gesti inspiegabili ed irrazionali. Video terrificanti, surreali, riproducono una Nizza nel panico, che corre, che grida, che cerca la salvezza nei tanti ristoranti e locali della Promenade. 

NCS_banner_SUMMER_980x422

La stessa Promenade des Anglais meta di migliaia di turisti in villeggiatura, dove anche io ho passeggiato per chilometri, dove mi sono fermata a fotografare la costa, a tuffarmi in quelle acque turchesi , dove ho trovato un sasso con una perfetta forma di cuore tra i tanti ciottoli del bagnasciuga ed ho scritto “Nice 12/15”, dove ho brindato fino a tarda sera con gli amici, dove ho respirato l’aria della brezza marina del gradevole microclima della Costa Azzurra.

Poteva accadere a chiunque. Potevo esserci anche io tra quei nomi. Perché sarei stata anche io lì con tutti, col naso all’insù ad attendere lo scintillio dei fuochi colorati sullo sfondo nero del cielo e del mare.

12316292_10156387086745193_1110227898227401796_n
Nizza- Dicembre 2015

Forse dopo questa notte di terrore e follia guarderemo quel lungomare con occhi diversi, con occhi di commozione e sdegno, unendoci al dolore dei parenti delle innocenti vittime della fatalità del destino, ma la vita riprenderà nuovamente il suo corso naturale e quel mare tornerà ad essere più azzurro del cielo, e continuerà a brillare sotto i raggi del sole caldo della Riviera Francese.

#PrayforNice

Promenade-des-Anglais

The Original,

Ntina

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...