Finalmente anche Ntina ha un blog!!

PREMESSA.

L’ho fatto.

Anche io ho un blog.

Ho ceduto.

Credetemi è accaduto. 

Magari tra un mese, un giorno, una settimana, ok magari anche mezz’ora, finirò col trascurarlo fino a dimenticarmene, ma per ora cercherò di tenervi compagnia raccontandovi un po’ di me ( anche se non c’è molto da dire) e di quello che mi passa per la testa.

 

Non ho ancora ben deciso di cosa tratterà questo blog, consideriamolo per ora uno sfogo, un punto di vista, un’ opinione, magari anche una banalità sulla realtà di oggi o più semplicemente sulla mia vita.

 ————————————-

Cari Voi, 

l’inizio non è mai facile.

Non lo è neanche trovare le parole adatte. Dov’è l’idea geniale quando serve?

Chissà come fanno gli scrittori a suscitare emozioni tanto forti da farti immedesimare nel/la protagonista a cui hanno appena arrestato il padre, violentato la madre, tirato sotto il cane, che morse il gatto, che si mangiò il topo che al mercato mio padre comprò…

Ma tu sei sempre lì che piangi e ti disperi e divori quelle pagine a righe bianche e nere perché devi giungere all’epilogo, devi scoprire fino a che punto è arrivata la mente contorta dell’autore, devi leggere la parola FINE. 

A dirla tutta avevo pensato di chiamare questo blog MAI ‘NA GIOIA, perché è un modo di vivere, o come direbbero i nostri amici fashionbloggerconrisvoltino, un life-style. In pratica me lo ripeto e lo sento dire in giro a talmente tante persone, specialmente ragazzi-adolescenti, che a quest’ora per tutte le NON GIOIE della nostra vita, saremmo tutti dovuti essere degli EMO depressi, con 3 cm di matita nera colata sotto gli occhi ed aver reso milionarie tutte le case produttrici di coltelli (sapete per i tagli).

In fondo non è così male la nostra vita se ci pensate.

E’ che siamo stati abituati troppo bene dai nostri genitori e non sappiamo più accontentarci.

E’ che ancora non ci decidiamo a crescere.

Perché c’è tempo per fare gli adulti.

Perché dopo aver visto UNA NOTTE DA LEONI 1-2-3 non siamo stati mai più gli stessi.

Perché dobbiamo vivere al limite ed esagerare.

Perché non si può rinunciare a far casino il venerdìsabatodomenica all’Armanino o Cavallino con gli amici al superPrivè col braccialetto TOP.

IOENTROINPASS E TUINFILA-TANTO NON ENTRY.

Che poi chi lo sa com’è fatto il parterre e che gente lo frequenta. Sarà sicuramente pieno di ragazzi POVERY col doppiotaglio che sono riusciti a distrarre o corrompere il buttafuori maniaco dei capelli e dello stile impeccabile.

Vuoi mettere guardare tutti loro in pista dall’alto?

Se non sei nel Privé, a bisbocciare DOMPE, a fare le battaglie di champagne con tre quattro escort botoxate, non sei degno neanche di instagrammare una sola foto della serata o taggarti in quelle che posterà il fotografo della serata il giorno dopo. FIGASESEIOUT.

Ovviamente scherzo.

Potete taggarvi.

Scherzo di nuovo, mi riferivo alla descrizione dei tipi che girano per le varie disco italiane.

NON IMITATELI. NON FATELO A CASA!

The Original, 

Ntina

 

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...